In pubblicazione tutta la documentazione inerente l'assegnazione dei posti barca dei porti lacuali regionali dei Laghi d'Iseo, Endine e Moro. - Periodo concessorio: 01/01/2023-31/12/2028.

Si pubblica in allegato la documentazione già in pubblicazione sul sito dell'Autorità di Bacino Lacuale dei Laghi di Iseo, Endine e Moro [ www.autoritalaghi.it ] relativa alla procedura per l'assegnazione dei posti barca nei porti lacuali del lago d'Iseo per il periodo dal 01.01.2023 al 31.12.2018

Data:

17 March 2022

Si avvisano gli interessati che, per effetto del nuovo Regolamento   per la gestione degli ormeggi in area portuale ed extraportuale  dei laghi di Iseo, Endine e Moro, approvato con deliberazione del CDA  n.1 del 03.03.22  dell'Autorità di Bacino Lacuale,  

1. tutte le concessioni aventi per oggetto i posti barca regionali di competenza dell’Autorità di bacino scadranno in data 31/12/2022 senza possibilità di ulteriori rinnovi e/o proroghe.

2. per poter ottenere l’eventuale concessione di posto barca a partire dall’anno 2023 è pertanto necessario presentare apposita istanza.

3. che per l’assegnazione dei posti barca l’Autorità di bacino ha indetto il “BANDO GENERALE ORDINARIO PER L’ASSEGNAZIONE DEI POSTI D’ORMEGGIO NEI PORTI REGIONALI DI COMPETENZA DELL’AUTORITA’ DI BACINO LACUALE DEI LAGHI D’ISEO, ENDINE E MORO – periodo concessorio 01/01/2023-31/12/2028”, pubblicato e disponibile per il download sul sito istituzionale dell’Autorità di bacino.

4. il termine di apertura fissato dal Bando per la presentazione delle domande è il 19/04/2022 ore 09.00.

5. il termine di chiusura fissato dal Bando per la presentazione delle domande è il 10/06/2022 ore 18.00.

6. le assegnazioni degli ormeggi avverranno secondo le modalità stabilite dal REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI ORMEGGI IN AREA PORTUALE ED EXTRAPORTUALE - LAGHI D’ISEO, ENDINE E MORO - approvato con Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 1 del 03/03/2022 e pubblicato e disponibile per il download sul sito istituzionale dell’Ente.

7. la durata della concessione in caso di aggiudicazione è fissata dal primo gennaio della prima assegnazione al 31 dicembre dell’anno 2028. 8. per le istanze trasmesse successivamente alla data di chiusura del Bando verrà predisposta apposita graduatoria secondo i criteri e le modalità stabiliti dal predetto Regolamento.

9. le domande dovranno essere complete dei dati e degli allegati indicati come essenziali e/o obbligatori nel modello di domanda allegato al Bando.

10. la compilazione e l’invio della domanda all’Autorità di bacino dovranno avvenire unicamente tramite IL SERVIZIO ONLINE che sarà disponibile sul Sito Istituzionale dell’Ente a partire dal termine di apertura fissato dal Bando.

11. le domande compilate e/o trasmesse con modalità diverse da quelle previste dal Bando ancorché ricevute nei termini previsti saranno archiviate d’ufficio e non potranno concorrere all’assegnazione degli ormeggi.

12. L’accesso al SERVIZIO ONLINE E’ REGOLATO DA UNA FASE DI AUTENTICAZIONE SECONDO LE SEGUENTI MODALITA’:

1. SPID (di Livello 2) - Sistema Pubblico di Identità Digitale.

2. TS-CNS - Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei

Servizi.

3. CIE (3.0) - Carta di Identità Elettronica.

Non saranno utilizzabili le identità SPID rilasciate a persone giuridiche.

Per conto dei soggetti diversi dalle persone fisiche l’istanza dovrà essere inoltrata e sottoscritta dal Legale Rappresentante.

PER LE MODALITA’ DI ACCESSO E UTILIZZO AL/DEL SERVIZIO SARA’ POSSIBILE CONSULTARE IL MANUALE OPERATIVO CHE VERRA’ RESO DISPONIBILE PER IL DOWNLOAD SUL SITO ISTITUZIONALE DELL’AUTORITA’ DI BACINO ENTRO IL TERMINE DI APERTURA DEL BANDO.

Documenti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
17 March 2022