Carenza idrica - invito al risparmio idrico

Invito del Sindaco al risparmio idrico e limitazioni per l'utilizzo dell'acqua potabile

Data:

28 June 2022

Argomenti

Acqua

IL SINDACO

Considerato che

In tutto il Nord d’Italia ed in particolare anche nel territorio del Sebino, è in corso una eccezionale allerta idrica, a causa delle poche precipitazioni invernali e da un’aridità prolungata da troppe settimane, che sta portando ad un progressivo impoverimento anche delle disponibilità idriche che sono presenti sul nostro territorio comunale;

Visti

- gli elevati consumi d’acqua di questo periodo, dovuti sia per le alte temperature che dal fatto che il nostro Comune è un territorio ad alta vocazione turistica, senza contare le numerose seconde case presenti su tutto il territorio comunale;

- l’endemica carenza idrica che sta caratterizzando l’attuale periodo;

Ritenuto che

un corretto uso delle risorse naturali è attualmente una necessità primaria e ritenendo che l'acqua, risorsa essenziale per la vita, debba essere salvaguardata da possibili sprechi soprattutto in una situazione di carenza;

Preso atto che

con Decreto del Presidente della Regione Lombardia del 06.2022 è stato dichiarato lo stato di crisi regionale connesso al contesto di criticità idrica nel territorio regionale sino al 30 settembre 2022 (salva eventuale proroga nel caso permanga la situazione di crisi idrica) a causa della grave situazione di siccità ed il conseguente deficit idrico che sta interessando diverse aree del territorio regionale;

Visti

- il D. Lgs. 152/06 “Norme in materia ambientale” ed in particolare l’articolo 98 che prevede che “coloro che gestiscono o utilizzano la risorsa idrica adottano le misure necessarie all’eliminazione degli sprechi (ed alla riduzione dei consumi)”;

- il DPCM 04.06.1996 “Disposizioni in materia di risorse idriche” e nello specifico il punto 8.2.10 che prevede in caso di prevista scarsità di risorse idriche l’adozione di misure volte al risparmio ed alla limitazione degli utilizzi non essenziali;

Preso Atto

della campagna di sensibilizzazione in atto da parte del gestore del servizio idrico integrato Acque Bresciane srl, che ha confermato, pur non essendoci al momento una vera e propria necessità di razionamento, la necessità di un uso consapevole da parte di tutta la popolazione dell’uso dell’acqua potabile per non essere costretti a dovere intervenire con particolari restrizioni;

Ritenuto necessario

l’invito a tutta la popolazione ad adottare misure di carattere straordinario ed urgente, finalizzate a razionalizzare l’utilizzo delle risorse idriche disponibili, al fine di garantire a tutti i cittadini di poter soddisfare i fabbisogni primari per usi alimentare, domestico ed igienico, utilizzando in modo responsabile e consapevole al contempo l’uso dell’acqua potabile per altri usi;

INVITA

con decorrenza immediata e fino a revoca, ovvero sino al termine della criticità idrica, riconoscendo così la massima importanza della collaborazione attiva di tutti i Cittadini,

Tutta la Cittadinanza presente su tutto il territorio comunale

ad un uso razionale e corretto del consumo di acqua potabile, principalmente per

- l’irrigazione ed annaffiatura di giardini e prati

- il lavaggio di aree cortilizie e piazzali o di veicoli privati

- il riempimento di fontane ornamentali, vasche da giardino, piscine private, anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua

- tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico ed igienico

Si chiede quindi la collaborazione di tutti i Cittadini per poter CONTENERE I CONSUMI, per un USO CONSAPEVOLE DELLA RISORSA, per EVITARE GLI SPRECHI e poter ADOTTARE AZIONI DI RISPARMIO IDRICO.

Ricordiamo altresì alcune buone prassi che si chiede di applicare e di condividere:

- Chiudere sempre il rubinetto quando non serve

- Preferire una rapida doccia e non il bagno

- Riutilizzare l'acqua ogni volta che è possibile

- Azionare la lavastoviglie e la lavatrice solo a pieno carico

- Lavare le verdure e scongelare i surgelati dentro una bacinella e non sotto l’acqua corrente

- Non sprecare l’acqua potabile per irrigare orti e giardini

- In caso di pioggia, ove possibile, raccogliere l’acqua piovana per poterla riutilizzare nei giorni successivi per irrigare fiori e piante o per lavare l’automobile

- Installare un frangigetto sui rubinetti

- Utilizzare, dove installato, lo scarico ridotto del wc o riutilizzare l’acqua raccolta

- Controllare di sovente il contatore a impianto chiuso, se vengono registrati consumi eccessivi potrebbero esserci delle perdite

Augurandoci che la situazione non si aggravi ulteriormente e che non si debbano valutare provvedimenti aggiuntivi, si ringrazia per la collaborazione.

Monte Isola, 28.06.2022 prot.n.3825

f.to il Sindaco Fiorello Turla

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
28 June 2022